Stampa questa pagina
Domenica, 27 Dicembre 2015 23:53

La nuova maxisanzione contro il sommerso

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

La nuova maxisanzione contro il sommerso

Bollettino Adapt - 5 ottobre 2015

 

l primo comma dell’art. 22 del d.lgs. n. 151/2015 modifica completamente l’apparato sanzionatorio previsto dall’art. 3, comma 3, del d.l. n. 12/2002, convertito dalla legge n. 73/2002, più volte modificato (da ultimo con il d.l. n. 145/2013, convertito dalla legge n. 9/2014).

La norma, anche nella versione delineata dal d.lgs. n. 151/2015, seguita a punire specificamente l’impiego di lavoratori subordinati senza comunicazione preventiva di instaurazione del rapporto di lavoro da parte del datore di lavoro privato, con esclusione del datore di lavoro domestico: in nulla innovando, quindi, rispetto al testo previgente, né con riferimento all’oggetto (il lavoro “in nero” dei soli lavoratori subordinati), né in merito al campo di applicazione (resta escluso il lavoro domestico).

Al contrario, la sanzione amministrativa pecuniaria – che seguita ad applicarsi in aggiunta all’ordinario quadro sanzionatorio con l’eccezione di quanto si evidenzierà appresso – viene completamente rimodulata in chiave progressiva proporzionale, sulla base di specifiche fasce o soglie di gravità (sulla falsariga di quanto già operato dal legislatore in materia di orario di lavoro nel d.lgs. n. 66/2003), abbandonando il modello della maggiorazione giornaliera aggiuntiva rispetto alla sanzione base, in ragione del numero delle giornate di lavoro irregolare effettuate da ciascun lavoratore.

 

www.bollettinoadapt.it

Letto 1284 volte Ultima modifica il Venerdì, 05 Febbraio 2016 22:59
Pierluigi Rausei

Sono il titolare di questo sito. Ho la fortuna di essere papà di tre figli meravigliosi e marito di una donna straordinaria, moglie, mamma e Architetto. Sono Avvocato, ma lavoro nella Pubblica Amministrazione come dirigente. Credo nel diritto del lavoro "per" il lavoro che vede la persona al centro di ogni riflessione, specialmente nella "grande trasformazione" che il lavoro sta vivendo. Al diritto del lavoro dedico per passione analisi, studi e ricerche che in questo sito metto a disposizione degli operatori del mercato del lavoro con sintesi dei miei interventi ed estratti delle mie pubblicazioni. 

Ultimi da Pierluigi Rausei