Stampa questa pagina
Giovedì, 05 Maggio 2016 16:42

Depenalizzazione e nuovo diritto sanzionatorio

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La depenalizzazione dei reati e il nuovo diritto sanzionatorio del lavoro

di Pierluigi RAUSEI

in SINTESI Rassegna di giurisprudenza e di dottrina - Aprile 2016 - pagg. 3-10

Organo Ufficiale del Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Milano

Direttore Responsabile: Potito di Nunzio

Redattore Capo: Morena Massaini

Redazione: Andrea Asnaghi, Riccardo Belloccio, Stella Crimi, Alessandro Proia

 

 

Con l’entrata in vigore della depenalizzazione introdotta dal decreto legislativo 15 gennaio 2016, n. 8, la cui portata è stata compiutamente illustrata dalla Circolare n. 6 del 5 febbraio 2016 del Ministero del Lavoro, sono stati sensibilmente mutati gli assetti, gli equilibri e le prospettive del sistema sanzionatorio in materia di lavoro e legislazione sociale.

L’immediato ampliamento della sfera applicativa delle sanzioni amministrative a fronte di una corrispondente riduzione di quelle penali, infatti, ha determinato da un lato la sottrazione alle competenze dell’Autorità giudiziaria di una parte significativa dei reati in materia di lavoro, rimettendoli nella disponibilità degli organi di vigilanza – e segnatamente della Direzione territoriale del lavoro oggi, dell’Ispettorato territoriale del lavoro in attuazione del d.lgs. n. 149/2015 – e, conseguentemente, attribuendo al consulente del lavoro un notevole e innovativo spazio operativo nella costruzione e nella gestione delle difese aziendali, anche con riferimento agli illeciti che attengono alla somministrazione di lavoro, all’appalto e al distacco di manodopera, materie in precedenza affidate necessariamente al patrocinio legale di un avvocato.

 

 

Letto 1440 volte Ultima modifica il Giovedì, 05 Maggio 2016 15:56
Pierluigi Rausei

Sono il titolare di questo sito. Ho la fortuna di essere papà di tre figli meravigliosi e marito di una donna straordinaria, moglie, mamma e Architetto. Sono Avvocato, ma lavoro nella Pubblica Amministrazione come dirigente. Credo nel diritto del lavoro "per" il lavoro che vede la persona al centro di ogni riflessione, specialmente nella "grande trasformazione" che il lavoro sta vivendo. Al diritto del lavoro dedico per passione analisi, studi e ricerche che in questo sito metto a disposizione degli operatori del mercato del lavoro con sintesi dei miei interventi ed estratti delle mie pubblicazioni. 

Ultimi da Pierluigi Rausei

Articoli correlati (da tag)